Riabilitazione della distorsione di caviglia: dalle manipolazioni al ritorno in campo

Data: 9 – 10 maggio 2015

Luogo: Nerocubohotel, Via per Marco 16, Rovereto (TN)

Docente: dr. ft. Davide Albertoni

Costi:

451,40 euro (iva compresa)
370,00 euro (per appartenenti enti esenti iva)

Per iscritti AIFI

268,40 euro (iva compresa)
220,00 euro (per appartenenti enti esenti iva)

Per studenti fisioterapia 3° anno iscritti AIFI (max 5 posti)

183,00 euro (iva compresa)

 

Programma del corso (pdf)

Locandina del corso (pdf)

Modulo di iscrizione (pdf)

Presentazione del corso “Riabilitazione della distorsione di caviglia: dalle manipolazioni al ritorno in campo”

La distorsione tibiotarsica viene frequentemente considerata una lesione minore, di semplice e rapida risoluzione, che non necessita di uno specifico trattamento riabilitativo. La letteratura dimostra invece che i soggetti che hanno subìto una distorsione tibiotarsica hanno il doppio delle probabilità di avere un nuovo episodio distorsivo rispetto ai sani, e fino al 70% dei pazienti sviluppano instabilità cronica di caviglia, nonostante diversi programmi di riabilitazione.

Questi dati indicano che l’approccio riabilitativo comunemente utilizzato è inadeguato al trattamento delle distorsioni tibiotarsiche, in particolare per le lesioni moderate e gravi. Obiettivo del corso relativo alla riabilitazione della distorsione di caviglia è analizzare in maniera critica le Linee Guida Internazionali sul trattamento della distorsione tibiotarsica, identificando i limiti dei protocolli suggeriti ed integrando tecniche di terapia manuale ed esercizi terapeutici più efficaci, per ottenere un recupero ottimale.

Verranno quindi affrontati in maniera approfondita l’anatomia e biomeccanica della tibiotarsica, tibioperoneale e sottoastragalica, i meccanismi traumatici delle distorsioni, i fattori di rischio e predisponenti, le strategie di valutazione e classificazione dei pazienti. L’approccio manuale e manipolativo sarà proposto in maniera critica, valutando la plausibilità ed efficacia delle tecniche osteopatiche, chiropratiche e di terapia manuale, sulla base delle più recenti pubblicazioni scientifiche. Verranno forniti gli strumenti per costruire un percorso riabilitativo individuale e scegliere gli esercizi terapeutici sulla base delle necessità e caratteristiche del singolo paziente, per una riabilitazione rapida ed efficace.

La selezione e utilizzo delle più appropriate misure di outcome completeranno il corso, permettendo di valutare il risultato riabilitativo finale e identificando precocemente i pazienti a rischio di instabilità cronica di caviglia, riducendo la probabilità di recidive.

2 Comments

  1. Buongiorno, sarei interessata al corso… rimangono posti disponibili?
    Grazie

    • Certo, da ieri è disponibile il modulo di iscrizione sul sito

Submit a Comment