Comunicazione relativa all’Iscrizione all’albo

Caro/a socio/a,

ritengo importante informarti che Aifi Trentino Alto Adige non approva la modalità con cui l’Ordine di Trento sta gestendo il processo di iscrizione all’albo.

In qualità di Presidente dell’Associazione Maggiormente Rappresentativa (AMR) a dicembre ero venuta a conoscenza dell’intenzione dell’Ordine di inviare una richiesta di integrazione dei dati dei professionisti prima di procedere con l’iscrizione.

In data 7/12/2018 ho inviato una nota all’Ordine per esprimere il mio dissenso nei confronti di questa azione (peraltro condiviso anche dalle altre AMR), in quanto difforme dalla procedura nazionale definita dalla Federazione Nazionale degli Ordini e non rispettosa a mio parere del gravoso lavoro di valutazione dei titoli che i RAMR (rappresentanti delle associazioni maggiormente rappresentative) stanno portando avanti da luglio scorso.

Non ho avuto ad oggi risposta formale, ma la richiesta di integrazione dei dati sta arrivando ai professionisti in questi  giorni, senza peraltro che nessuno sia stato ancora iscritto all’albo dei Fisioterapisti. Esprimo nuovamente a nome di tutto il direttivo di Aifi Trentino Alto Adige il mio disaccordo nei confronti di tali azione. Sarà mia cura riportarlo all’Ordine con una seconda nota scritta nei prossimi giorni.

Invito inoltre coloro che avessero problemi in questa fase della procedura (dopo la prima convalida del titolo abilitante) a contattare direttamente l’Ordine dei TSRM-PSTRP di Trento per  avere le informazioni richieste direttamente al seguente indirizzo di posta elettronica trento@tsrm.org.

Un caro saluto

A nome del direttivo di A.I.FI. Trentino Alto Adige

La Presidente

Dott.ssa Ft Katia Libardi

Submit a Comment